Viaggio al centro di Intergeo

Avete mai pensato a un evento mondiale sulla geodesia, punto di riferimento per tutti i professionisti e le realtà aziendali del settore?
Ebbene sì esiste e col nome esclusivo di Intergeo.

Tale evento viene svolto annualmente ed esclusivamente in Germania (cambiando città ogni anno), attirando a sé decine di migliaia di visitatori, permettendo agli stessi di poter conoscere nuove soluzioni tecnologiche geodediche e poter confrontarsi con aziende specializzate nello studio della superficie terrestre.

Quest’anno come con l’edizione del 2014 a Berlino, Visual Drone decide di prender parte all’Intergeo di Stoccarda, segnando un percorso di nascita, crescita e attuale maturità, oltretutto omaggiando lo stesso evento con la propria visione d’insieme e valutazione della situazione geodedica mondiale odierna.

Intergeo 2019 attualmente ci guida verso soluzioni potenzialmente performanti, mostrando enormi SAPR ibridi (ala fissa con supporto multirotore), laser scanner composti da droni terrestri e zaini polifunzionali, innovative strategie smart city ed efficientissime stazioni totali. Tutto questo ci fa chiaramente comprendere come si vuole puntare a una situazione prestazionale di elevatissima qualità in termini di tempistiche ottimizzate e valorizzazione ambientale ma poi ci si rende conto che tale potenzialità risulta inapplicabile in una realtà come quella italiana, attanagliata da norme oggettivamente limitanti.

Sicuramente l’evento in sé strizza l’occhio a soluzioni sempre più green friendly e portate a un elevato potenziale tecnologico, per questo nei prossimi anni si prospetta un notevole aumento dei servizi e delle funzionalità relative alle smart city e a un’ulteriore perfezionamento dei droni a soluzione ibrida, permettendo a estese metropoli come a realtà urbane di dimensioni più contenute, operazioni di eccellente qualità, mirando a un futuro impegnato nella valorizzazione e il potenziamento continuo delle sempre più fondamentali energie rinnovabili.

di Marco Cannone

RICHIEDI DEMO